3 novembre 2013 Orchestra Esteh al Museo PAN

Luna nera, ma alla luce del sole.
Domenica 3 novembre 2013, al Palazzo delle Arti di Napoli (PAN), Sala Pianoforte,  h. 12 > 13, nell’ambito della rassegna “Geografie Spaziali” verrà presentata l’opera di musica rituale per il controllo del sogno, Dreamworking, di Vincenzo Notaro (Orchestra Esteh), accompagnata dal suo saggio sul rapporto “Suono Sacro Sogno”, uscito per l’arcael’arco edizioni.
Per l’occasione verrà proiettata in anteprima un’appendice di Dreamworking, estratta dalle 96 tracce limitate, che presto uscirà in DVD con il titolo “Ad Imperium Somniis”,  semi audio-visivi per il controllo del sogno.
Le musiche, mai prima diffuse, rappresentano una linea di congiunzione tra l’avvenuta uscita di Dreamworking e ricerche più recenti incentrate su un uso disarmonico della voce.
Il video, parte integrante di questo progetto, è stato interamente girato negli Inferi Vesuviani: Valle delle Delizie, Lago d’Averno, Cimitero delle Fontanelle, Solfatara di Pozzuoli.